area riservata ubicazione site map
 
COMUNICAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE
Alluminio e latta
Amianto
Apparecchi elettrici ed elettronici
Bottiglie per bevande in PET
Carta e cartone
Ingombranti
Pile e batterie
Plastiche
Pneumatici usati
Rifiuti di origine animale
Rifiuti edili (materiale inerte)
Rifiuti urbani (non riciclabili)
Rifiuti speciali
Scarti vegetali
Tessili e scarpe
Vegetali infestanti
Vetro
 Plastiche


 

Le materie plastiche sono costituite da polimeri miscelati con svariate sostanze ausiliarie (plastificanti, coloranti, antiossidanti, lubrificanti ed altri componenti speciali).

Le plastiche si classificano con un sistema americano che consiste in un triangolo con un numero dentro (che corrisponde a un tipo di materia plastica).

Esempi frequenti:

 

Le materie plastiche vengono usate nei seguenti modi:

Imballaggi (33%)

Edilizia e genio civile (25%)

Apparecchi elettrici ed elettronici (25%)

Per la popolazione è molto difficile o praticamente impossibile separare le diverse tipologie di plastica.

Attualmente non vige alcun obbligo di raccolta delle plastiche per i Comuni.

La raccolta delle plastiche è praticata da alcuni Comuni ticinesi, per motivi ambientali ed economici (per sgravare i costi pro capite inerenti la tassa sul sacco).
Queste vengono consegnate alle imprese di smaltimento autorizzate che provvedono alla suddivisione del materiale (riciclabile e non riciclabile).

Un altro sistema di raccolta è quello esistente presso alcuni punti vendita dove possono essere consegnati, i flaconi di plastica.

Per quanto riguarda le bottiglie per bevande in PET il sistema di raccolta e di riciclaggio segue una filiera separata infatti da una bottiglia rinasce una nuova bottiglia (vedi scheda sul PET).


ULTERIORI INFORMAZIONI SONO DISPONIBILI:

http://www.puricelli.ch
http://www.migros.ch
Censimento cantonale
Ufficio federale dell'ambiente UFAM


Strada dell'Argine 5 - CH-6512 Giubiasco - Telefono +41(0)91 850 06 06 - Telefax +41(0)91 850 06 07 - www.aziendarifiuti.ch

Print